Porte Easyopen

VANTAGGI:

  • sfruttamento ed ottimizzazione degli spazi
  • apertura in entrambi i sensi: interna ed esterna
  • apertura semplificata a spingere per disabile su sedia a ruote
  • apertura antipanico in entrambi i sensi
  • sistema costruttivo ad elevato standard qualitativo
  • igiene assoluta

Vedi gli altri accessori per bagno offerti dalla nostra azienda.

Struttura della porta EASYOPEN

La porta Easyopen è una porta rototraslante interna ad anta con movimento a raggio variabile, su entrambi i fronti di apertura. Il raggio variabile del pannello, consente un ridotto ingombro dello stesso, durante le fasi di apertura e/o chiusura. La traslazione dell’ anta su entrambi i fronti, permette l’apertura a spinta, tanto per entrare, quanto per uscire dallo stesso ambiente, risolvendo, in tal modo, anche problemi di sicurezza legati alle vie d’ esodo.

Detta porta è costituita da:

  • anta di spessore 50 mm, composta da pannello tamburato a nido d’ ape, riquadrato in massello di legno duro, rivestito superficialmente con laminato plastico tipo Abet Print o similari. Lateralmente l’anta è protetta da un profilato in alluminio corredato da doppio spazzolino di tenuta;
  • cassa a vista in lamiera di alluminio 12/10 anodizzato o verniciato a polveri epossidiche o (lamiera di acciaio inox 10/10) montanti verticali in profilato di alluminio anodizzato o verniciato; meccanismo che garantisce il movimento traslatorio dell’ anta e speciale battuta in materiale plastico che blocca l’ anta centralmente nella posizione di chiusura;
  • accessori d’ uso quali: maniglia di tipo pesante in alluminio (o nylon), serratura a chiave o dispositivo libero/occupato e quant’ altro necessario per dare la porta completa e funzionante a perfetta regola d’ arte

INSTALLAZIONE

Per l’installazione delle porte Easyopen viene fornito inizialmente uno schema per il dimensionamento dei fori porta e misure controtelai repertibile a questo link, e successivamente un manuale di montaggio.

MANUTENZIONE

La manutenzione delle porte è praticamente inesistente e riguarda le regole che vanno seguite in generale per le porte in relazione al tipo di finitura. Il meccanismo di traslazione è stato studiato in modo da evitare qualsiais intervento di manutenzione.

SMALTIMENTO

Al termine del suo ciclo di vita, i prodotti non più utilizzabili vanno conferiti in discarica. Delle varie tipologie di articoli che vengono conferiti, è necessario concordare le modalità di smaltimento con gli addetti al ricevimento di tali articoli.

Comments are closed.